Spazzatura Maschile

Uomo spazzaturaGentili Lettori che avete la curiosità di navigare verso il mio blog, vi saluto e vi ringrazio per il vostro tempo, anche oggi siamo giunti alla fine di un altro anno.. gia.. Un anno fà, feci questo articolo; E’ fantastico come a distanza di un anno, tante cose siano rimaste immutate ed altre si siano evolute in peggio.

L’uomo italiano oramai non serve più, viene semplicemente usato per tutto, viene indotto a spendere, a lavorare, diventare donatore di sperma, ma nulla gli è dovuto, non gli è dovuto neanche il riconoscimento delle sue necessità biologiche umane, nei posti di lavoro le donne acide come degli yogurth al limone, sono riuscite ad entrare persino nei posti prettamente maschili, non passa giorno che non se ne vedano nei talk show calcistici, agli sportelli pubblici, donne da tutte le parti, uomini pochi, senza contare tutti gli enormi benefici di cui ho spesso citato altrove.

Oggi, l’uomo italiano è diventato riciclabile al 100%, una volta usato, lo si può buttare alla spazzatura, quello che conta sono le istituzioni, le donne ed il profitto, tutto il resto non conta, in una società ormai scevra di valori umani, valori maschili, siamo passeggeri di una barca alla deriva che fa acqua da tutte le parti e dove i più furbi hanno sempre la meglio ed i poveri coglioni zerbini soccombono.

Quindi, anche stavolta mi rivolgo a te, UOMO, non a te zerbino o a te vulvatenente, ma semplicemente a te UOMO, che hai capito finalmente in che stato vivi e della condizione disperata in cui versi per essere semplicemente UOMO, te stesso!

Per quanto riguarda questo fine 2013, posso dire che sommariamente i miei suggerimenti restano i medesimi, con la sola aggiunta di un paio di consigli:

NON CONVIVETE

questo perchè, come avevo previsto, per aiutare le coppie gay e lesbiche per avere determinati, giusti e sacrosanti diritti sociali/legali, hanno voluto sostenerle anche per le adozioni che, personalmente, ritengo sia un grave errore dato dall’egoismo di tali persone, in quanto non pensano ai bambini, i quali meritano di avere un padre ed una madre per una corretta formazione caratteriale, cosa tra l’altro supportata da molti studiosi che potete reperire tranquillamente su internet, ma cosa volete.. in una società liquida come la nostra, dove l’egoismo, l’ipocrisia e quant’altro mi sia dimenticato di citare la fanno da padrone, non poteva essere diversamente.

Nel caso di convivenza, sappiate quindi che sarete, col tempo, soggetti alle leggi statali più o meno come nel matrimonio, tale relazione “more uxorio” de facto, vi vincola al sostentamento della vostra compagna anche nell’eventualità di separazione, pertanto fareste bene ad informarvi e tutelarvi PRIMA di avviare una convivenza.

NON SPOSATE LE STRANIERE

A meno di qualche perla, le statistiche ci dicono una atroce realtà, ovvero che anche le straniere, se sposate, col tempo diventano come, se non peggio, delle italiane nel divorzio, senza contare che potrebbero, in casi di figli, portarseli nei loro stati, in CULONIA CITY, lasciandovi disperati dinanzi alla speranzosa richiesta di aiuto presso le ambasciate consolari! Se proprio amate le vostre bellezze estere, andate VOI da loro e festa finita! vi ricordo che, ad esempio, in Romania basta un mese per divorziare e non serve nessun alimento, cosa che finirà ovviamente quando anche la Romania, il prossimo anno, entrerà nell’eurozona, ergo state molto attenti ed informatevi.

Per il resto, rimangono validi tutti i consigli e suggerimenti espressi nei vari articoli del mio blog, chiudo anche questo anno con l’augurio per tutti voi, UOMINI, di essere felici e un prospero 2014 pregno di gioia, cosa che sicuramente avrete, se emigrerete e/o non sarete più in Italia!

Annunci

2 risposte a "Spazzatura Maschile"

  1. Se mi è consentito vorrei aggiungere un altro consiglio:nel caso che siate pensionati e vi troviate a SPOSARVI o a CONVIVERE(nei paesi dove,come il Brasile,la convivenza è già regolata per legge e dà alle donne dei diritti simili se non uguali a quelli del matrimonio),NON TRASFERITE LA PENSIONE nel paese dove vi trovate(l’INPS ve la potrebbe inviare dove volete),ma lasciatela in Italia in un conto italiano on-line(io mi trovo bene con Bancoposta click)e prelevatela da uno sportello automatico del paese dove siete nella valuta locale con la carta di credito internazionale della vostra banca(di solito Mastercard)poi verificate il cambio in internet.In questo modo la proteggerete da pignoramenti giudiziari per mantenimenti nel caso la vostra storia(matrimonio o convivenza)andasse a finire male.

  2. Mi ritrovo pienamente daccordo su tutto quello che ho letto su tuo sito.
    Le leggi di oggi tutelano solamente le femmine, accusando a priori gli uomini, salvo comprovante innocenza verificatasi spesso e solamente dopo anni di carcere ingiusto.
    Le ragioni per la nascita del femminismo erano sacrosante, giustissime…ma quelle di questo pseudofemminismo sono alquanto assurde, ormai appena dici “A” dalle loro bocche (specie dalle femmine in politica e purtroppo anche da qualche uomo-zerbino) esce “Sessista”, “Maschilista”, etrc…etc…figurati che adesso hanno plagiato anche le femminucce che lo ripetono per “sentito dire” senza neanche comprendere il vero significato…Povero mondo. Parlano di “femminicidio” sfornando statistiche settimanali come bollettini di guerra, senza mai accennare alle vittime, sia femmine che uomini, per mano delle stesse donne.
    Non mi sono sposato, non convivo e non ho intenzione di farlo, mi piacciono le femmine, ma ognuno a casa propria senza vincoli, vivo benissimo, molte mi accusano di maschilismo…e, non vi nascondo, che confrontandolo con lo pseudo-femminismo e le femmine moderne, son contento di essere un “MASCHILISTA”.

..scrivi pure la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...