Parassitismo

Molto si è discusso sugli evasori fiscali, e molto se ne parlerà, ma non si discute su un altro tipo di parassita sociale, sicuramente in quanto ha metodiche ben più efficaci dell’evasore fiscale:

PARAS2
IL PARASSITA SOCIALE
(Vulgar Feminam Generalis)

Aspetti concettuali

Il parassitismo è una forma di simbiosi, ma a differenza della simbiosi per antonomasia (il MATRIMONIO 1.0), il parassita trae un vantaggio (nutrimento, protezione, soldi, sentimenti) a spese dell’ospite creandogli un danno biologico in caso di separazione.

Le proprietà che identificano in generale un rapporto di parassitismo sono le seguenti:

Il parassita è privo di vita autonoma e dipende dall’ospite a cui è più o meno intimamente legato da una relazione anatomica e fisiologica.
Il parassita ha una struttura anatomica e morfologica semplificata rispetto all’ospite, tuttavia per sua stessa natura, ha determinate caratteristiche fisiche ed emotive che risultano irresistibili per l’ospite.

Il ciclo vitale del parassita è più lungo di quello dell’ospite e si conclude molto dopo la morte dell’ospite.
Il parassita, nella prima fase, ha rapporti con un solo ospite, successivamente può avere rapporti con altri ospiti.

Il concetto di parassita va distinto da quello di parassitoide: a differenza del parassita propriamente detto, il parassitoide termina il suo ciclo vitale oppure la fase parassitica del suo ciclo vitale causando la morte dell’ospite (spesso per suicidio da conseguenze di un divorzio).

Il concetto di parassita va distinto anche da quello di predatore, il quale è dotato di vita autonoma, in quanto ha spesso una struttura morfoanatomica più attraente del parassita, ha rapporti con più vittime e, in caso trovi una vittima benestante, causa in genere una lenta agonia con proposte matrimoniali e successivi frequenti mal di testa.

Esempi di parassitismo

Il parassitismo è una forma associativa molto diffusa nella società umana, viene oggi descritto ampiamente nel matrimonio. 2.0. Il parassita può avere differenti aspetti morfologici (cambiano i capelli, gli occhi etc etc..) pur non mutando, generalmente, l’aspetto base ha come conseguenza una maggiore o meno attrattiva verso la vittima.

Nella grande maggioranza dei casi appartiene ai gruppi sistematici inferiori (Femministe, nazifemminbiste). Anche l’ospite può appartenere a qualsiasi gruppo sistematico (ometti, maschietti, zerbini) solitamente è più grande e più alto del parassita.

Nella scala evolutiva non necessariamente il parassita s’identifica in un organismo primitivo rispetto all’ospite. Il parassitismo è infatti in molti casi una sorta di specializzazione biologica legale che porta ad un’involuzione sociale.

È importante sottolineare che i termini beneficio e danno sono da intendersi in senso lato; i benefici della simbiosi tra parassita e l’ospite risultano benefici nei primi periodi, successivamente il parassita apporta generalmente danno all’ospite, rari sono i casi di simbiosi armonica che portano entrambi a coesistere per molti anni.

Se un organismo diventa fisicamente, emotivamente ed economicamente più forte grazie al celibato, coatto o per scelta che dir si voglia, perde la capacità di diventare padre ed avere figli, risulta quindi danneggiato nel senso evoluzionistico del termine poiché attaccato direttamente e/o indirettamente dal parassita, tali danni infine si ripercuotono, a catena, nell’ambiente dove l’ospite vive.

Tipologie di parassitismo

Parassita facoltativo

È in grado di vivere autonomamente ricorrendo all’occorrenza al potere attrattivo per ottenere quello che desidera, non pienamente riconducibile al parassitismo.

Endoparassita

Detto anche parassita endofago, vive all’interno della casa dell’ospite, ed in genere mostra un notevole grado di specializzazione anatomica e fisiologica finalizzata al particolare ambiente che lo deve ospitare per trarne i massimi benefici con minimo sforzo. (es. casalinga o bellissima sposata con miliardario/attore etc etc)

Ectoparassita

Detto anche parassita ectofago, vive in maniera emancipata rispetto all’ospite da cui trae nutrimento, al quale è comunque strettamente legata. La specializzazione anatomica e fisiologica è in genere limitata all’apparato riproduttivo e/o alle conoscenze legali, che gli permettono di restare legato all’ospite. (es. amante, divorziata con figli)

Cleptoparassita

Ruba, in maniera indiretta ed in modo aggressivo, il denaro che l’ospite è riuscito a procacciarsi o a recuperare tramite il suo lavoro (es. corteggiamento, offerte di cene, entrate nei locali etc etc).

È una pratica non rara nel regno femminile come ad esempio tra le adolescenti ma anche, specialmente, nel mondo delle parassite adulte divorziate o meno. Alcune specie di parassite, tra cui le parassite furbe, possono arrivare perfino a forare i preservativi, per restare in cinta e nutrirsi degli alimenti dell’ospite.

Parassitoide

Si può considerare una forma di transizione fra il parassita propriamente detto e il predatore. Nei parassitoidi il parassitismo è limitato alle prime fasi dello sviluppo (solitamente l’adolescenza) mentre l’individuo adulto ha vita autonoma. Si distinguono parassitoidi idiobionti, che paralizzano l’ospite rendendolo ebete con effluvi vulvari, e parassitoidi koiniobionti, che lasciano l’ospite libero di muoversi dopo il divorzio e di progredire nel proprio sfacello economico sentimentale.

Coparassitismo

È un rapporto di competizione interspecifica fra parassiti di specie diversa che sono associati alla stessa specie ospite. Il coparassitismo può sfociare in casi di multiparassitismo o di iperparassitismo. (esempio: amanti)

Multiparassitismo

È un rapporto di competizione interspecifica fra parassiti di specie diversa (coparassiti) che attaccano contemporaneamente lo stesso individuo. (esempio, amante e divorziata)

Superparassitismo

È un rapporto di competizione intraspecifica fra parassiti della stessa specie (gregari) che si sviluppano a spese di uno stesso individuo, talvolta in numero elevato. Il superparassitismo si riscontra ad esempio nelle famiglie allargate.

Iperparassita

È un organismo che si sviluppa a spese di un altro parassita. (esempio: adolescenti femminili che bistrattano l’uomo). Una catena alimentare che segue la via del parassitismo. I parassiti di ordine superiore (amanti, casalinghe, divorziate con figli) sono iperparassiti.

Autoparassita

È un organismo che si sviluppa a spese di un ospite della stessa specie. (esempio: femministe, nazifemministe). Forme di autoparassitismo si riscontrano ad esempio in alcuni animali vivipari dove lo sviluppo postembrionale si attua in parte all’interno del corpo della madre. Nel caso della autoparassita, essa si sviluppa grazie alle leggi e denigrando l’ospite fino a ridurlo a nullità.

Comportamento dei parassiti e degli ospiti

Molti endoparassiti attaccano l’ospite in modo passivo, esempio divorziate con figli, donne estere, una volta entrato nella sua vita, depone una ulteriore quantità di figli. In caso di divorzio, lasciano il nucleo familiare contagiando così, in luoghi di cattiva legislazione sul divorzio, altri ospiti che involontariamente se ne innamorano, gravando nel caso restino sole, sulla società in virtù delle manifeste necessità dei figli.

Gli ectoparassiti, invece, spesso adottano elaborati meccanismi e vere e proprie strategie per attaccare un ospite. Alcune specie di sanguisughe, per esempio, individuano l’ospite tramite sensori di movimento e ne accertano l’identità attraverso la temperature della pelle e tramite indicazioni chimiche prima di attaccarlo. Le parassite, in maniera simile e grazie al potere attrattivo, localizzano gli ospiti più danarosi o dall’intelletto debole per attaccarsi in maniera mirata ed avere tutto quello che vogliono.

per ulteriori informazioni ed approfondimenti sulle conseguenze sociali di tale parassita, potete approfondire nel suo habitat naturale (quasi tutti gli uffici, televisioni, pubblicità, pornografia, etc etc) Attenzione: evitate di cercarli in luoghi che richiedono intelletto, logica e forza fisica (esempio altiforni, miniere, agricoltura)

Ulteriori conseguenze sono descritte a questo link

CHI VIVE ALLE SPESE DEGLI ALTRI DANNEGGIA TUTTI
BATTERE I PARASSITI SOCIALI E’ TUO INTERESSE

Annunci

Una risposta a "Parassitismo"

..scrivi pure la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...