Le verità di Damien

Ho trovato questo post su internet illuminante, ve lo agevolo  con piacere, oltre a volerlo nel mio blog per futura memoria, credo sia un pezzo degno di nota, oltre che rispecchiare l’ipocrisia che regna in Italia per quanto concerne le relazioni tra uomini e donne sul piano conoscenza e sessualità.

Le Italiane, e le donne che ne imitano gli usi e costumi, sono generalmente delle parassite egoistiche che spacciano eroTina tagliata male, anche se spesso cedono borotalco aromatico e null’altro che possa essere paragonato ai servigi resi da una vera femmina estera, più economica, partecipativa, bella e realmente emancipata da farti spendere piu’ soldi di quanti ne sperperi per un inutile settimana di traffico nelle disco piu’ rinomate, ormai ridotte a sale spennapolli con l’esche femminili con il chiaro scopo di arricchire il proprietario del locale con bevute varie.

Le donne italiane hanno raggiunto il capolinea del nonsenso, mediamente cesse, incapaci di conoscere cosa sia la parola femminilità, svilenti ed economicamente inferiori ad una qualsiasi pay, che pretendono corteggiamenti umilianti dagli esiti incerti, spesso per incrementare null’altro che il loro innato ego, farti spendere piu’ di quanto ti chiederebbe una pay per un’oretta – che ti scegli tu e ti da la certezza del 100% – squallide prostitute di se stesse, incapaci di provare non dico amore ma almeno di un briciolo di affetto, per non parlare dell’educazione civica, ormai estinta dal loro vocabolario.

Se penso che, ogni fine settimana, fiumi di zerbini e coglioni vari, col mutuo della mini, si sparano Km e Km per andare a sputtanare la loro gioventù a caccia di fregna, in locali indicibili per la socializzazione, senza contare l’inutile spreco di euro mi rotolo dalle risate!

Quanti giovani potrebbero tranquillamente stare al letto a mezzanote spendendo solo 70€, evitando tutto sto palcoscenico dell’ipocrisia che alimenta tutto il companatico che ci gira intorno.

Ma siamo dei coglioni.. ancora oggi i giovani pensano alla figa come quel baluardo di emozioni capace di coltivare la nostra maschile esistenza, relegandosi di fatto nella più becera figura dello zerbino, quelli meno giovani che ancora pensano che in Italia ci siano donne che vale la pena portare all’altare – nonostante le leggi pro vulva – e ve lo dico da divorziato. ma che andassero a cagare tutte ste diversamente puttane e tutto il carrozzone di sta repubblica delle banane!

Per essere uomini, non serve DOVER ESSERE un figo, o pieno di soldi.. perchè l’essere uomo non deve dipendere dal grano che uno ha, dall’auto o da quello che sto schifo di società mi dice di fare.. io sono uomo in quanto me stesso! altrimenti spiegatemi perchè alla donna è concesso esser donna solo per il fatto di avere una vulva!

Basta con ste cazzate del giardino piu’ verde, del termine maschietto che rimando al mittente, io sono UOMO, e come tanti qua dentro rivendico IL DIRITTO MASCHILE di avere una sana, lecita e soddisfacente vita sessuale senza imposizioni sociali e mentali, e se cosi non è possibile in ItaGlia beh.. allora che si fottesse tutto il mondo se non vado altrove a prendermi quello che desidero senza per questo diventarne schiavo.

W LA GNOCCA, W LA LIBERTA’ W LE DONNE SEMPLICI E CHE LA DANNO! e quando morirò, da single, l’ultimo mio pensiero andrà alle femministe che non mi hanno consentito di avere una vita semplice, con una moglie e dei figli, in una società giusta e felice, ed il mio ultimo gesto sarà quello di innalzare con tutta la rimanente forza, i miei medi irti al cielo e che si fotta questo mondo del cazzo con tutte le sue ipocrite convinzioni!

[fonte: Damien]

Annunci

4 risposte a "Le verità di Damien"

..scrivi pure la tua opinione

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...